AECO_Namur_Atex - page 7

6
®
INDUTTIVI
22
600 ÷ 1000
2 x 0.25 mm
2
30
600 ÷ 800
44
250 ÷ 600
63
100 ÷ 200
8,2
In presenza di metallo 1 mA - In assenza di metallo 3 mA
< 0.3
-20 ÷ +60
Plastica
2 x 0.50 mm
2
S
S
S
A
S
B
Modello
A (Fig. 1) mm
B (Fig. 2) mm
SIA05
25
10
SIA12
30
10
SIA15
30
10
SIA22
60
20
SIA30
60
20
SIA44
300
250
SIA63
300
250
DISTANZE MINIME TRA SENSORI
Fig. 1
Fig. 2
40
45
70,5
30
Ø4,3
12
20
41
Led
Cavo
Ø22
40
45
70,5
30
Ø4,3
12
20
41
Led
Cavo
Ø30
7,5
55
105
60
Ø44
85
Ø5,5
Led
7,5
55
105
60
Ø63
85
Ø5,5
Led
7,5
55
105
60
Ø44
85
Ø5,5
Led
7,5
55
105
60
85
Ø5,5
Led
Ø63
YIA000084
SIA63-NE AGD2
YIA000081
YIA000080
SIA44-NE AGD2
YIA000075
YIA000074
YIA000073
SIA30-NE AGD1
YIA000070
YIA000069
YIA000068
SIA22-NE AGD1
YIA000065
APPROV
II 1G Ex ia IIB T5 Ga
II 1D Ex ia IIIC T100°C Da IP67
Ex ia IIB T5 Ga
Ex ia IIIC T100°C Da IP67
ATEX :
IECEx :
II 2G Ex ia IIB T5 Gb
II 2D Ex ia IIIC T100°C Db IP67
Ex ia IIB T5 Gb
Ex ia IIIC T100°C Db IP67
ATEX :
IECEx :
0
4
5
4
5
,
0
7
30
Ø4,3
12
20
41
Led
Ø22
0
4
5
4
5
,
0
7
30
Ø4,3
12
20
41
Led
Ø30
H1 oppure H
H1 oppure H
Con cavo IP67 - Con attacco H1/H IP66 o IP67 (in funzione del connettore)
SCELTA DI UN SENSORE AD ANELLO
Nella scelta di un sensore ad anello si deve tenere presente il minimo diametro del foro occorrente per effetuare il controllo.
In tal modo la regolazione della sensibilità potrà essere effettuata entro i parametri regolari e non dovrà essere spinta al massimo rischiando di
compromettere il buon funzionamento della apparecchiatura.
asse metalliche
MODALITA DELLA SENSIBILITÀ
Dopo aver scelto il modello più idoneo alle proprie esigenze effettuare la regolazione della sensibilità.
E’ consigliabile effettuare l‘operazione quando il sensore è installato nella posizione definitiva di funzionamento in quanto m
circostanti potrebbero falsare una eventuale preregolazione. La sensibilità aumenta ruotando il trimmer in senso orario.
EFFETTI ESERCITATI DA METALLI CIRCOSTANTI
uò essere disturbato.
Se in prossimità della parte sensibile del sensore è presente un oggetto metallico in movimento, il funzionamento del sensore p
Per evitare questo inconveniente lasciare una distanza ideonea tra la parte sensibile e tali oggetti.
otrebbe causare
Nel fissaggio ad una parte metallica fare attenzione che questa non sia in prossimità del foro in quanto tale posizionamento p
un malfunzionamento del sensore.
MODALITA’ DI UTILIZZAZIONE
uguale o superiore
Quando il foro di rilevamento è attraversato da una serie consecutiva di oggetti lasciare una distanza tra un oggetto e l’altro
a di più sensori,
allo spessore del sensore come da figure. Inoltre per evitare la mutua interferenza, nel caso di installazione nella stessa zon
attenersi alle distanze minime consigliate come da tabella.
CONNESSIONE A CIRCUITI A SICUREZZA INTRINSECA
Vedi pag. 7
1,2,3,4,5,6 8,9,10
Powered by FlippingBook